FACILITAZIONE DIGITALE - LA COMUNITA' MONTANA CAPOFILA DEL PROGETTO CHE SARA' AVVIATO A BREVE

Comunicato Stampa

Giovedì 15 Febbraio 2024 00:00

FACILITAZIONE DIGITALE - LA COMUNITA' MONTANA CAPOFILA DEL PROGETTO CHE SARA' AVVIATO A BREVE
CENTRI DI FACILITAZIONE DIGITALE, FINANZIATO IL PROGETTO DELLA COMUNITÀ MONTANA CHE SI PIAZZA PRIMO NEL LAZIO
 
12 Comuni, 12 centri di facilitazione digitale fissi nei Comuni e uno itinerante per raggiungere i residenti più lontani dai centri storici e urbani: questi i numeri del progetto presentato alla Regione Lazio dalla Comunità Montana e piazzatosi primo nel Lazio.
 
“Siamo consapevoli che l’innovazione digitale e tecnologica contribuisca alla sviluppo del territorio - spiega il Commissario, Serena Gara. - Grazie a questo progetto, l’XI Comunità Montana riesce a creare posti di lavoro e ad avvicinare giovani ed anziani affinché i primi possano divenire una guida e un supporto a chi ha poca dimestichezza nel mondo digitale. Desidero ringraziare gli uffici della Comunità Montana per aver scritto il progetto e tutti i Sindaci e le Amministrazioni comunali per avervi aderito”.
“Andremo subito ad attivare una cabina di regia con i Comuni allo scopo di mantenere lo stesso modello di concertazione anche in fase esecutiva - aggiunge il Direttore della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, Mauro Rodolfo Salvatori. - La collaborazione e la condivisione che hanno contraddistinto la stesura del progetto dimostra come il fare rete porti questo territorio a crescere, insieme”.
 
COSA SONO I CENTRI DI FACILITAZIONE DIGITALE
I Centri di facilitazione digitale dei dodici comuni interessati apriranno nelle biblioteche, nei centri anziani o nei luoghi scelti dalle Amministrazioni al fine di dare supporto individuale ai cittadini nell’utilizzo di Internet e dei dispositivi digitali. Si potrà usufruire dei Centri per operazioni semplici come inviare una mail, utilizzare gli strumenti di prenotazione e comunicazione on line, consultare un orario dei treni, ricercare informazioni di interesse. Nei Centri si verrà accolti da figure competenti e professionali, i facilitatori digitali, appunto.
 
Scarica in allegato la brochure con le specifiche del progetto e tutti gli obiettivi da centrare nei prossimi due anni.
Valuta la pagina - stampa