IN ASCOLTO NEI PRENESTINI, IL FOTORACCONTO DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO QUARANTA GIORNI DI VALERIO MASSIMO MANFREDI

Comunicato Stampa

Lunedì 01 Marzo 2021 00:00

IN ASCOLTO NEI PRENESTINI, IL FOTORACCONTO DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO QUARANTA GIORNI DI VALERIO MASSIMO MANFREDI

Il 10 Febbraio scorso Valerio Massimo Manfredi è stato ospite nel territorio prenestino per la presentazione del suo ultimo libro “Quaranta Giorni”.L’autore è stato da poco dimesso dall’ospedale dopo l’incidente domestico, per questo pubblichiamo oggi le foto dell’evento di presentazione da Palazzo Rospigliosi di Zagarolo. Manfredi ha visitato anche il Castello Colonna di Genazzano e Palazzo Doria Pamphilj a Valmontone prima di dedicarsi alla presentazione del libro, edito da Mondadori.

IL LIBRO

“Quaranta giorni” è l’ennesima prova di bravura nel settore della narrativa storica da parte di Manfredi. La prima scena descrive tre croci sul monte Golgota, a Gerusalemme, e su quella centrale è inchiodato Jeshua, l'uomo che con la sua predicazione, e le sue gesta miracolose, aveva sconvolto la Palestina negli anni precedenti. Ai piedi della croce, come narrano i Vangeli, ci sono i soldati romani, alcune donne, Maria, sua madre, i discepoli più fedeli, ma anche una figura misteriosa che, non vista da nessuno, vede tutto. E vedrà anche, tre giorni dopo, Jeshua uscire dal sepolcro dove era stato sepolto, e avviarsi verso Gerusalemme. E comincerà a seguirlo. Nel frattempo, a Capri, l'imperatore romano Tiberio inizia a ricevere strani segnali dalla Palestina. È un uomo intelligente, acuto e sospettoso, e intuisce che quel predicatore, quella 'specie di profeta', non era solo l'ennesimo predicatore di una terra dove i predicatori abbondano, ma era qualcosa di più. Era molto di più: un uomo che con la sua sola parola poteva minare le fondamenta dell'impero…

Foto

Manfredi
Manfredi
Valuta la pagina - stampa