• lang0

Gestione Pagamenti

Allegato ?A? alla delibera giuntale. n°  in data 08/11/ /2011

Nei pagamenti di somme dovute per somministrazioni, forniture ed appalti,nel rispetto delle disposizioni dettate dall?art. 9 del D.L. n. 78/2009convertito con Legge n. 102/2009 e in relazione alle specificità dell?Ente, ifunzionari Responsabili di Area e di Servizio sono tenuti a rispettare leseguenti misure organizzative:

1.    Prestare particolare attenzione allescadenze dei pagamenti pattuiti, disponendo la liquidazione delle fatture neitermini convenuti o previsti per legge;

2.    Trasmettere con congruo anticipo ledeterminazioni di impegno di spesa al Responsabile del Servizio finanziario,nonché verificare, prima dell?ordinativo della spesa, che la relativadeterminazione di impegno di spesa sia divenuta esecutiva e regolarmentepubblicata;

3.    Verificare la compatibilità deipagamenti derivanti dall?assunzione dell?impegno di spesa con i relativistanziamenti di bilancio;

4.    Trasmettere gli atti di liquidazione dispesa al responsabile del servizio finanziario, debitamente firmati e completidi tutti gli allegati, con congruo anticipo rispetto la scadenza del pagamento,tenuto conto dei tempi tecnici necessari per emettere i mandati di pagamento;

5.    Attivarsi per dar corso agli ulterioriadempimenti di legge in merito alla regolarità degli atti di liquidazione dellespese, quali ad esempio:

o   obbligo di acquisire preventivamente ilDURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva), in corso di validità e conesito regolare, per ogni pagamento in esecuzione di appalti di lavori pubblici,servizi e forniture;

o   divieto di effettuare pagamentisuperiori ad Euro 10.000,00 a favore dei creditori della P.A. morosi di sommeiscritte a ruolo pari almeno ad Euro 10.000,00 verso gli agenti dellariscossione, ai sensi dell?art. 48 del D.P.R. n. 602/1973;

o   obbligo di indicazione delle coordinateIBAN del beneficiario nei mandati di pagamento per l?esecuzione di bonificibancari.

6.    Il Responsabile del Serviziofinanziario, in particolare, dovrà:

o   verificare la compatibilità deipagamenti con le regole di finanza pubblica, prendendo a riferimento lo statodegli accertamenti ed impegni di parte corrente;

o   provvedere all?emissione degliordinativi di pagamento nei tempi tecnici minimi possibili, salvo motivicontrari imposti da situazioni contingibili, vigilando sulla tempestivaesecuzione dei pagamenti da parte del Tesoriere.

In caso di violazione dell?obbligo del preventivo accertamento dellacompatibilità dei pagamenti, si rammenta che è prevista una responsabilitàdisciplinare ed amministrativa in capo al responsabile dell?area e delservizio.

ultimo aggiornamento di Venerdì 22 Luglio 2016 15:26
Valuta la pagina - stampa