GRANDE SUCCESSO PER LA SERATA DI ARCHEOLOGIA A FRASCATI DEDICATA A XAVIER DUPRE'

Comunicato Stampa

Venerdì 02 Dicembre 2016 00:00

GRANDE SUCCESSO PER LA SERATA DI ARCHEOLOGIA A FRASCATI DEDICATA A XAVIER DUPRE'

Grande successo di pubblico per la conferenza sul Tuscolo che si è svolta ieri a Villa Falconieri a Frascati, nel corso della quale sono stati presentati i risultati della campagna di scavo condotta quest’estate a Tuscolo dalla Scuola Spagnola di Storia e Archeologia.

Ampia la presenza per l’interessante visita guidata all’interno delle splendide sale di Villa Falconieri che si è svolta prima della conferenza, curata dall’Accademia Vivarium Novum.

“La partecipazione e l’interesse dimostrati per le iniziative che riguardano Tuscolo sono sempre motivo di orgoglio e soddisfazione – ha dichiarato il Presidente Damiano Pucci, tra i relatori della serata – proprio perché è tanto l’impegno per valorizzare la bellezza e l’importanza di Tuscolo”. Il presidente ha inoltre commemorato l’archeologo Xavier Duprè, tra la commozione di chi lo ha conosciuto e ha potuto lavorato con lui: “quest’anno ricorre il decennale della morte dell’archeologo spagnolo Duprè che amò moltissimo Tuscolo e a questo luogo ha dedicato il suo tempo e le sue conoscenze. Stiamo già lavorando alle iniziative per il prossimo anno - ha concluso il Presidente – tra queste il Festival le Tuscolane che vedrà protagoniste le scuole del territorio e che sempre di più evidenzierà che Tuscolo è un luogo di cultura.  

La dottoressa Valeria Beolchini della Scuola Spagnola ha spiegato nello specifico tutti i risultati ottenuti dalla campagna di scavo condotta la scorsa estate. Grazie all'uso di nuove tecnologie sono state individuate strutture archeologiche fin'ora sconosciute. Gli scavi infatti condotti dalla Scuola Spagnola hanno portato alla luce grandiose scoperte, ovvero un edificio di grandi dimensioni risalente ad epoche diverse sul quale gli esperti si soffermeranno anche l’anno prossimo per avere un quadro ancora più preciso delle sue funzioni. La dottoresa Beolchini ha infine spiegato l'indagine sulla cinta muraria sottolineando che con la campagna di scavo 2017 verremo a conoscenza della reale estensione della città antica.

Presenti alla conferenza anche il Sindaco di Monte Porzio Catone Emanuele Pucci, gli Assessori Francesca Cenci e Serena Gara e il Senatore Bruno Astorre.

La dott.ssa Galli e il dott. Porcari della Comunità Montana hanno illustrato il progetto “Tuscolo luogo primitivo dell’anima” che si svilupperà nei prossimi due anni - 2017/2018 - e che avrà tra gli obiettivi la valorizzazione del patrimonio naturale e archeologico. In particolare sarà completato lo scavo nell’area dell’ex parcheggio, ci saranno interventi di restauro nell’area del foro nello specifico nella zona del Tempietto di Mercurio dove sarà scoperto e restaurato il mosaico pavimentale del tempio rendendolo fruibile a tutti. Inoltre sarà ricostruita la volumetria del tempio stesso grazie ai dati archeologici a disposizione cosicché tutti i visitatori potranno conoscere le fattezze degli edifici di Tuscolo. Infine saranno riorganizzati gli spazi dell’area attrezzata con la costruzione di un’area gioco ispirata al tema del bosco.    

Una serata ricca di spunti, anticipazioni e soprattutto di grande entusiasmo e approfondimento sulla storia di Tuscolo che ha coinvolto un gran numero di persone tra appassionati, studiosi e curiosi. L’iniziativa ha avuto un’ottima riuscita grazie alla preziosa collaborazione con l’Accademia Vivarium Novum e la Scuola Spagnola di Storia e Archeologia.

 

Foto

CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
CONFERENZA
Valuta la pagina - stampa